Visite: 198

Gli alunni delle classi terze e quarte della scuola primaria, i piccolini della scuola dell’infanzia e gli studenti della scuola secondaria sono stati coinvolti in attività mirate a sensibilizzare al rispetto del prossimo anche sui social, sono stati condotti a riflettere su un uso consapevole degli strumenti di comunicazione digitale.
Alcune classi della scuola secondaria, inoltre, hanno partecipato al Safer Internet Day 2024, in diretta streaming #cuoriconnessi, il progetto che con la Polizia di Stato aiuta i ragazzi a contrastare e a combattere ogni forma di cyberbullismo.
Tutto ciò ha suscitato riflessioni e considerazioni e ha fatto emergere parole chiave come AMICIZIA, PERDONO, UNIONE, LEALTÀ contro i soprusi e le cattiverie legate al bullismo e al cyberbullismo. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Torna su